Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Programma IPA - Programma di Cooperazione Adriatica Transfrontaliera 2007-2013
Asse Asse Prioritario 2 – Risorse naturali e culturali e prevenzione dei rischi
Misura Misura 2.2 - Gestione delle risorse culturali e naturali e prevenzione dei rischi tecnologici e naturali
Titolo progetto Adriatic Fortresses and military areas
Acronimo ADRIFORT
Leader partner Regione Veneto - Italia
Partner italiani

Comune di Venezia
Comune di Ravenna
Regione Puglia - Area Politiche per la Promozione del Territorio, dei Saperi e dei Talenti
Università Ca' Foscari di Venezia

Partner esteri

Albania - Camera di Commercio di Tirana, Ministero della cultura
Croazia - Città di Pola,Università di Pola, Regione Istria
Grecia - Città di Corfù
Montenegro - Città di Cattaro
Slovenia - Città di Pirano

Sintesi del progetto

Il progetto si concentra sullo sviluppo di un metodo operativo comuneper supportare le istituzioni nella gestione del riuso del patrimonio fortificato, puntando a suggerire idee operative e soluzioni trasferibili agli altri contesti e patrimoni culturali esistenti nell'intera area adriatica.

Il risultato atteso è la creazione di un modello nuovo di Governance multilivello del patrimonio culturale, ottenuto tramite il coinvolgimento di investitori privati e di una rete di autorità in grado di gestire il patrimonio fortificato trasformando il bene in uno strumento di sviluppo economico delle aree circostanti.

La Regione Puglia intende attuare il progetto valorizzando le indicazioni ed i risultati che scaturiscono dall’esperienza delle politiche di valorizzazione integrata ambientale e culturale applicate tramite i Sistemi Ambientali e Culturali (SAC) condotte nel territorio. Per la realizzazione degli obiettivi di progetto saranno attivati da alcuni dei beneficiari specifici progetti pilota, al fine di applicare e testare suggerimenti e strumenti del progetto Adrifort. Il caso studio della Regione Puglia è il Castello angioino di Gallipoli. Nel luglio 2014 il Castello è stato restituito alla fruizione pubblica, strappandolo al degrado in attesa di un restauro completo che ne possa rilanciare le potenzialità anche in senso culturale e turistico.

Il Castello di Gallipoli, di particolare rilievo e potenzialità rispetto alle politiche di valorizzazione integrata in corso nel territorio del SAC di cui Gallipoli fa parte, è stato scelto come caso pilota in quanto è stato recentemente affidato in gestione dal Comune ad un operatore privato, e pertanto costituisce una esperienza osservabile di avvio di gestione.

Settori di intervento Beni culturali e risorse naturali
Paesi di intervento Albania, Croazia,Grecia, Montenegro, Slovenia, Italia
Budget di progetto 2.169.621,48 euro
Budget Regione Puglia 136.108,72 euro
Inizio/fine progetto marzo 2011 - dicembre 2015
Sito web di riferimento http://www.adrifort-ipa.eu
Referente per la Puglia Silvia Bellizzi