Main content

Alert message

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

COOPERAZIONE REGIONALE

Online le schede progettuali della Legge Regionale della Puglia n. 20 del 25 agosto 2003 "Partenariato per la cooperazione", nell’ambito degli avvisi pubblici 2017 e 2018. Su Europuglia sono disponibili anche le prime informazioni sulla Legge regionale n. 40 del 30 dicembre 2016 - articolo 40 "Azioni a sostegno della Cooperazione Internazionale".

Volgono al termine una serie di iniziative finanziate dalla Legge Regionale n. 20 del 25 agosto 2003 "Partenariato per la cooperazione" (avviso pubblico 2017) o dall'art. 8 della Legge Regionale del 12 agosto 2005, n.12 “Norma di sostegno alle iniziative per la pace e per lo sviluppo delle relazioni tra i popoli del Mediterraneo” (avviso pubblico 2018).

È stato siglato oggi presso la sede dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia il Protocollo d’Intesa per la promozione dei Borghi più Belli dei Paesi del Mediterraneo. All’incontro hanno partecipato l’Assessore regionale Silvia Godelli, il Presidente nazionale dei “Borghi più belli d’Italia”  e della “Fédération del Plus Beaux Villages de la Terre” Fiorello Primi, ed il Sindaco del Comune di Cisternino Donato Baccaro nella sua qualità di coordinatore dell’attività di costituzione delle reti nazionali dei “Borghi più belli” all’interno dei Paesi del bacino del Mediterraneo.

L'Amministrazione Comunale di Cisternino, quale membro dell’Associazione “I Borghi più Belli d’Italia”, è coordinatrice di un progetto per la realizzazione di reti di “Borghi più Belli” nei Paesi del Mediterraneo. Il progetto, avviato nell’ottobre 2013, ha trai gli obiettivi quello di coordinare la creazione di reti nazionali che valorizzino le bellezze e le tipicità dei piccoli borghi storici, dei paesaggi, delle tradizioni culturali, sociali ed enogastronomiche, attraverso la costante “esaltazione” e promozione degli elementi caratterizzanti il territorio.

Presentata nei giorni scorsi alla Fiera del Levante la Prima Conferenza Internazionale del Mediterraneo  per  “I Borghi più Belli” che si svolgerà il 26 ottobre a Cisternino.  L’iniziativa è fortemente condivisa dalla Fiera del Levante  e dall’Assessore regionale  al turismo Silvia Godelli, che in conferenza stampa ha  richiamato l’attenzione “sulle forme di dialogo e di accoglienza  con i Paesi del bacino del Mediterraneo che possono scaturire dal progetto.”