Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Mercoledì 15 Maggio si terrà a Bari (ore 15:30 al Cineporto - Pad. 180 int. Fiera del Levante, lgm. Starita), la presentazione dei dieci giovani registi vincitori del Bando Memoria, del progetto di cooperazione Interreg Grecia - Italia Ciak. Essi realizzeranno dei cortometraggi, per raccontare storie, personaggi e luoghi ed esprimere le relazioni tra la Puglia e la Grecia.

In risposta al bando internazionale, che si è chiuso il 28 febbraio 2019, sono pervenute 45 candidature, delle quali 29 presentate da under 35 pugliesi e 16 provenienti dalle regioni elleniche dell’Epiro, della Grecia Occidentale e delle Isole Ionie. Il progetto mira a promuovere il patrimonio naturale e culturale dei territori coinvolti, attraverso iniziative legate al settore audiovisivo, come cortometraggi, workshop sulla sceneggiatura e film festival.

All’incontro saranno presenti: Simonetta Dellomonaco e Antonio Parente di Apulia Film Commission, Gianfranco Gadaleta, Coordinatore del Segretariato del Programma Grecia-Italia, e i membri della commissione di selezione: il regista greco Alexandros Avranas, la produttrice Graziella Bildesheim e il regista albanese Andamion Murataj.

Il progetto è finanziato dal Programma di cooperazione Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020. Apulia Film Commission è partner capofila insieme alle regioni elleniche, l'Università dello Ionio e la Regione Puglia.