Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

La digitalizzazione offre numerose opportunità per migliorare l’inclusione nel settore della finanza visto che 1,7 miliardi circa di adulti sono esclusi da questo settore. Questo sarà il tema della Lunchtime Conference del 29 aprile (12:30-14:30) presso l’infopoint della Direzione Generale della Commissione Europea per la Cooperazione lo Sviluppo (DEVCO) dal titolo “Regulatory sandbox for effective financial inclusion. A presentation on experiences from around the world by the Consultative Group to Assist the Poor (CGAP)”.

Paese oggetto della discussione è l’Africa, che rappresenta la sfida economica per i prossimi decenni.

Tra i tanti approcci che sono stati provati, non ne esiste uno valido in maniera universale. Per rendere accessibile la finanza grazie ai nuovi strumenti digitali è necessario utilizzare gli strumenti più congeniali ai territori interessati. Le “sandboxes” possono essere un mezzo efficace per aiutare lo sviluppo di queste attività e faciltare l’incontro di pubblico e privato, consentendo un’ottimizzazione di politiche e regolamenti sulla materia.

In allegato il pdf dell’evento con il link per seguire lo streaming dell’evento: