Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Sono tre i progetti di cooperazione del Programma Interreg V-A Grecia-Italia, che hanno superato la prima selezione della Call europea Interreg Project Slam, lanciata da Interact per far conoscere le best practice e i risultati della cooperazione transfrontaliera.

Si tratta dei progetti Ciak,

con capofila Apulia Film Commission, Cross the Gap con capofila il Comune di Bitonto, e Craft-Lab con capofila la Fondazione Pino Pascali, selezioni su 150 storie progettuali presentate, da un giuria di esperti e tecnici internazionali.

La seconda parte della competizione prevede la preparazione di un video di due minuti che presenti il progetto secondo uno stile innovativo ed esperienziale. Questa call intende celebrare i 30 anni dei programmi di cooperazione Interreg, mostrando i risultati concreti e i benefici che le attività di cooperazione apportano ai territori coinvolti.

La call si è focalizzata su tre temi:

  • We all have a neighbour
  • Youth
  • Greener Europe

Dei 150 progetti candidati ne sono stati selezionati 30 (10 per categoria). I sei vincitori (2 per categoria) avranno la possibilità di partecipare ad ottobre a Bruxelles alla Settimana Europea delle Regioni e delle Città e presentare alla platea europea il proprio lavoro. 

É possibile consultare al seguente link l'elenco completo dei 30 progetti selezionati.