Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

Il Marocco esporterà energia solare in Francia a partire dal prossimo autunno. Ad annunciarlo è  stato il ministro dell'Industria e dell'Energia francese, Eric Besson, in occasione del 2° Forum euro-mediterraneo dell'efficienza energetica che si è tenuto in questi giorni a Monaco. Si tratterà del "primo esperimento di esportazione di elettricità solare dal sud verso il nord del Mediterraneo", ha detto Besson.


Nel suo intervento al Forum, riferisce il sito francese Econostrum.info, il ministro ha auspicato l'avvio di un "patto energetico euro-mediterraneo", ricordando che le stime ufficiali prevedono un aumento del 6% l'anno entro il 2015 della domanda di elettricità nei Paesi a sud ed a est del Mediterraneo. Un patto, ha sottolineato Besson, che dovrebbe inserirsi nell'ambito di un rilancio dell'Unione per il Mediterraneo (UpM) e del suo Piano solare mediterraneo, la cui realizzazione è rimasta molto indietro rispetto agli obiettivi iniziali. Non a caso Besson presenterà il suo progetto oggi, 20 maggio, alla sede dell'UpM a Barcellona.

 

 

Fonte: ANSAmed