Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

L'Associazione delle Agenzie della Democrazia Locale – ALDA si è costituita nel 1999 con l'obiettivo di coordinare la rete di Agenzie di Democrazia Locale (ADL). Attivate per iniziativa del Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Consiglio d'Europa, le ADL sono state concepite come strumenti di assistenza alle istituzioni locali nei paesi dell'ex Yugoslavia colpiti dalla guerra.

L'ALDA, organizzazione non governativa, si propone di far funzionare questa rete lavorando in particolare nell'area balcanica per la promozione dei temi della cittadinanza attiva, della democrazia partecipata e della stabilità anche attraverso la diffusione di buone pratiche di cooperazione decentrata. Conta tra i suoi soci e partner, oltre alle 12 ADL presenti in Croazia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Serbia, Kosovo, Macedonia, Georgia, Albania e Moldavia, autorità locali e regionali, organizzazioni della società civile e università. Stretta la collaborazione con il Consiglio d'Europa, le Nazioni Unite, l'OSCE e la Commissione europea.

Queste le finalità dell'ALDA iscritte nello Statuto:

  • promuovere iniziative per consolidare la democrazia a livello locale;
  • sviluppare e rafforzare le istituzioni locali attraverso lo scambio di conoscenze e la formazione di amministratori e funzionari;
  • promuovere il dialogo interculturale;
  • promuovere il rispetto dei diritti umani;
  • favorire lo sviluppo della società civile;
  • sviluppare una rete di cittadini europei impegnati per il rispetto dei diritti umani e dei diritti delle minoranze.

Nell'ottobre del 2008 la Regione Puglia ha firmato una convenzione con l'obiettivo di istituire una Agenzia della Democrazia Locale con sede a Shkutari (Scutari) insieme ai seguenti partner: città di Shlwtari, città di Brindisi (Italia), città di Fraize (Francia), città di Yvmdon Les Bains (Svizzera), Istituto Formez (Italia), Associazione dei Comuni d'Albania, Città di Fierze (Albania), IPRES (Italia). Nell’ottobre 2015, poi, l’Agenzia di Democrazia Locale in Albania, a seguito di un processo di rilancio nella strategia di partnership, torna a lavoro per promuovere la buona governance locale e la partecipazione dei cittadini con una nuova sede a Valona e con i seguenti partner: ALDA, Regione Puglia, città di Bari, Regione e  municipalità di Valona, i Comuni di Fier e Patos, il Centro di ricerca, cooperazione e sviluppo UNISCO e Learning Cities.

Per maggiori informazioni e approfondimenti sulle attività dell’ALDA consulta il sito ufficiale http://www.alda-europe.eu