Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa uso di cookie (tecnici e analitici ad essi assimilabili) per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito stesso. Oltre ai precedenti il presente sito contiene componenti di terze parti (Google maps, Facebook, Issuu, Twitter, Youtube) che utilizzano cookie di profilazione a fini pubblicitari per i quali è necessario prestare il consenso. Può conoscere i dettagli cliccando sul pulsante "Cookie Policy". Proseguendo nella navigazione nel sito si accetta l'uso di tutti i cookie di terze parti precedentemente elencati.

GRECIA-ITALIA 2014-20

Si è tenuto il 7 e 8 maggio 2018 a Lecce, l’incontro di lancio del progetto di cooperazione transfrontaliera Ofidia 2 - Operational FIre Danger preventIon plAtform, finanziato dal Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, a valere sulla prima call.

Il progetto nato dall’incontro tra ricerca d'eccellenza, tecnologia d'avanguardia, enti ed agenzie pubbliche italiane e greche, ha l’obiettivo di migliorare la sicurezza dell’ambiente dal pericolo degli incendi boschivi. La Fondazione CMCC è capofila del progetto, che coinvolge, sul lato Italia, la Regione Puglia – Sezione Protezione Civile mentre sul fronte greco vede protagoniste l’Amministrazione decentralizzata di Epirus-Western Macedonia, Forest Directorate (DAEWM) e l’Università di Ioannina. Partner associati il Comune di Lecce e l’ARIF Agenzia Regionale per le attività Irrigue e Forestali.

In programma il 21 e 22 maggio 2018, nell’Aula Aldo Moro dell’Università degli Studi di Bari (Palazzo del Prete - Piazza Cesare Battisti, piano terra), l’incontro di presentazione dei 7 progetti di cooperazione transfrontaliera che coinvolgono l’Università, finanziati dal Programma Interreg V-A Grecia –Italia 2014-2020, a valere sulla prima call.

Due giornate informative, organizzate dalla Sezione Ricerca e Terza Missione della Direzione Ricerca, Terza Missione e Internazionalizzazione dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro, di concerto con la Regione Puglia – Coordinamento Politiche Internazionali, con il Programma di Cooperazione Interreg V-A Grecia –Italia, l’Ordine dei Giornalisti e l’Ordine dei Dottori Commercialisti della Regione Puglia, per conoscere le opportunità di crescita per il territorio pugliese attraverso la cooperazione e per fornire informazioni sulle principali regole di implementazione e gestione finanziaria ed amministrativa dei progetti finanziati nell’ambito del Programma.

Il Programma Interreg V-A Grecia-Italia organizza 4 giornate informative, nel corso del mese di Aprile, rivolte ai beneficiari dei progetti approvati nell’ambito della prima call. Gli infoday hanno l’obiettivo di supportare i beneficiari nelle fase di start-up ed implementazione dei progetti, fornendo informazioni di dettaglio sulle principali regole del Programma per una corretta gestione finanziaria ed amministrativa.

Sono aperte le registrazioni per la partecipazione agli infoday destinati ai beneficiari della prima call del Programma Interreg V-A Grecia-Italia.

In programma fino al 20 gennaio 2018, gli incontri bilaterali con i capofila dei 41 progetti approvati dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020. I meeting, organizzati dal Segretariato Congiunto, di concerto con l’Autorità di Gestione del Programma, hanno la finalità di lavorare congiuntamente con i beneficiari per ottimizzare interventi e risorse progettuali, programmando i principali step da seguire per il 2018.